acqua alla spina per eventi

Chi organizza un evento di qualsiasi tipo sa che deve assicurarsi, oltre che della buona riuscita dell’evento stesso, anche del benessere degli invitati. Questo include la necessità di procurarsi fonti di acqua potabile nella location, in modo che tutti gli invitati abbiamo da bere, nei modi e nelle forme desiderate.

Per ovviare a questa esigenza solitamente si procede con l’impiego di attrezzature professionali per l’erogazione d’acqua potabile, quali ad esempio i distributori d’acqua alla spina, collegati direttamente alla rete idrica locale.

L’elasticità e la flessibilità di questi impianti, li rendono ideali per l’utilizzo nel settore HO.RE.CA. Costituiscono un’ottima soluzione per tutte le attività di hôtellerie, ristorazione e catering e utilizzabili in diversi ambienti quali ristorante, mensa, catering, bar.

Indipendentemente dai diversi tipi di distributori, queste apparecchiature erogano acqua a temperatura ambiente, refrigerata, naturale e gasata, così da rispondere al meglio alle singole richieste dei clienti.

I diversi tipi di impianti di acqua alla spina

Gli erogatori d’acqua alla spina più all’avanguardia sono disponibili in diverse versioni: a soprabanco manuale o elettronico, da incasso con colonna di spillatura e a carrellato. Differenti soluzioni per le diverse esigenze che si adattano perfettamente all’atmosfera del luogo.

Questi impianti alla spina per bar, ristoranti, hotel e catering sono disponibili in vendita, ma anche a noleggio o comodato d’uso, in base alla tipologia di evento in programma.

Sinonimo di varietà, praticità e convenienza, i distributori d’acqua alla spina rappresentano modelli esclusivi che grazie alle loro linee performanti e al design unico diventano dei veri e propri oggetti d’arredo.

Perché utilizzare erogatori d’acqua alla spina in un evento?

Questi impianti sono il risultato del compromesso tra la qualità dell’acqua fornita, i costi e l’impatto ambientale.

Gli erogatori d’acqua alla spina forniscono acqua di eccellente qualità, buona e sicura, data dall’esclusiva tecnologia di ultrafiltrazione, tipica ad esempio degli erogatori d’acqua Culligan. Questa innovazione, testata dall’Università di Bologna, agisce sulla qualità organolettica dell’acqua potabile, eliminandone i batteri e migliorandone il gusto e il sapore.

Liberi dallo smaltimento delle bottiglie di plastica, questi impianti, consentono un notevole risparmio economico per le aziende che li utilizzano. Inoltre rispettano l’ambiente, non solo aiutando a ridurre sprechi e rifiuti, ma anche grazie all’utilizzo del gas refrigerante R290, totalmente naturale, ad impatto zero sul riscaldamento globale.

Dove e come collocare gli erogatori d’acqua

Una delle cose che più infastidiscono i partecipanti ad un evento è quella di fare la coda per cibo e bevande. Occorre dunque organizzare bene gli spazi, inserendo cartelloni informativi per poter segnalare facilmente il luogo riservato al ristoro, dove poter usufruire dei distributori d’acqua alla spina. Utile è anche indicare i punti dove poter trovare fonti idriche alternative, quali ad esempio gli erogatori a boccioni d’acqua ove non sia disponibile un accesso alla rete idrica vicino.

Collocati nei punti strategici di maggior afflusso di persone, durante tutta la manifestazione, queste risorse idriche consentono un’immediata disponibilità e accessibilità dell’acqua per uso alimentare, garantendo una corretta idratazione a tutti i partecipanti.

Garanzia e manutenzione

Per l’organizzazione di un evento è essenziale affidarsi a fornitori qualificati e certificati, che garantiscono puntualità, professionalità e qualità dei servizi. E’ importante scegliere quindi impianti che siano a norma di legge DM25/2012 per garantire la massima sicurezza.

Occorre infine, mantenere sempre controllati questi impianti per garantirne un corretto funzionamento, attivando un servizio di assistenza e manutenzione periodica.

Distributori d’acqua alla spina negli eventi

Post navigation