Se avete intenzione di diventare onicotecniche e siete alla ricerca di un buon corso di ricostruzione unghie nella città di Roma, ma non sapete come fare a scegliere il migliore, allora siete capitate sull’articolo giusto per voi. Riuscire ad orientarsi, infatti, tra i mille corsi offerti nella capitale non è facile, e per questa ragione in questo breve articolo vi indicheremo quali sono gli errori da evitare quando scegliete un corso di ricostruzione unghie professionale.

Devi scegliere il tuo corso di ricostruzione unghie? Evita questi errori:

1. Non informarsi adeguatamente

Questo è il primo errore da evitare. Spesso, prese dall’entusiasmo di intraprendere una nuova professione, stimolante e creativa come può essere quella dell’onicotecnica, possiamo essere portate a fermarci alla prima scelta disponibile, senza informarci adeguatamente. Questo è un errore da evitare assolutamente. Infatti, per diventare delle brave professioniste, il corso che dovrete seguire vi dovrà dare le basi giuste per intraprendere la professione e avere delle caratteristiche ben specifiche. La prima è il riconoscimento della regione Lazio, che garantisce una buona preparazione del corpo docente, nonché una maggiore possibilità di futuro inserimento nel mondo del lavoro. Dopodiché, un buon corso di ricostruzione unghie vi dovrà insegnare tutte le tecniche di ricostruzione che sono in uso al momento, con particolare attenzione anche alle nozioni sull’anatomia naturale dell’unghia, sulle pratiche di disinfezione e sterilizzazione del piano di lavoro, sull’onicofagia e le partiche da utilizzare sulle clienti che ne soffrono e, infine, anche sui processi di ritocco e rimozione della ricostruzione.

2. Guardare al prezzo e non alla qualità

Come per tutti i corsi professionali, il prezzo dello stesso costituisce, per forza di cose, una variante in termini di qualità. Non fidatevi, dunque, di chi vi propone corsi flash a prezzi stracciati, perché, in primo luogo, una buona preparazione ha un suo costo, ma soprattutto, non è possibile apprendere tutte le nozioni per intraprendere la professione in poche ore. Ricordate che un buon corso di ricostruzione unghie, dunque, deve avere una durata di circa 200 ore e un costo corrispettivo che andrà dai mille ai mille e cinquecento euro. Diffidate, dunque, di tutti i coupon sconto offerti sul web, perché potreste incorrere in truffe o iniziare a frequentare un corso che non vi preparerà adeguatamente a svolgere la professione.

3. Comprare il kit per la ricostruzione sul web

Questo errore è, in realtà, strettamente correlato al precedente. Un corso di ricostruzione unghie, infatti, che ha un prezzo come quello che vi abbiamo indicato qualche riga fa, vi dovrà fornire, ovviamente compreso nel prezzo, un kit professionale per la ricostruzione unghie, che contenga, dunque, dei prodotti di qualità e professionali. Diffidate, dunque, dei kit che vengono proposti a poco prezzo sul web perché spesso sono prodotti che possono essere pericolosi per la salute della vostra cliente o di una qualità talmente scarsa da dover essere cambiati poco tempo dopo l’acquisto degli stessi.

4. Fermarsi solo alla teoria

Infine, l’ultimo errore che dovrete cercare di evitare, è quello di scegliere un corso che si fermi solo alla teoria. Un buon corso di ricostruzione unghie, infatti, vi saprà fornire anche delle esercitazioni pratiche, che sono fondamentali per diventare delle buone onicotecniche. Il nostro consiglio, inoltre, è di prediligere i corsi che prevedano degli stage pratici in centri estetici, perché vi agevoleranno anche in termini di acquisizione delle nozioni di etica professionale e di approccio con le clienti.

Speriamo dunque che questo nostro articolo vi sia stato d’aiuto e che vi indirizzi, dunque, ad un buon corso di ricostruzione unghie. Vedrete che evitando di compiere questi quattro errori potrete diventare delle ottime onicotecniche e che la vostra attività professionale incomincerà ad andare a gonfie vele.

Corsi di ricostruzione unghie a Roma: quali sono gli errori da evitare

Post navigation